Qui vadis, Fassa? Olà vaste, tera mia

Qui vadis, Fassa? Olà vaste, tera mia

 

Ual_LOCANDINA_globallocal“Pensa globalmente, agisci localmente”. Il famoso motto nato in seno al movimento ambientalista nei decenni scorsi è oggi attuale più che mai, diventando un imperativo categorico in particolar modo per le nuove generazioni che a tutte le latitudini si affacciano sulla scena del mondo.

Così il “Grop di Joegn” propone un incontro per dar modo ai giovani talenti residenti fuori valle per studio o per lavoro di confrontarsi con i loro coetanei sulla situazione locale e sulle prospettive per il futuro, a partire da punti di vista differenti ma sempre alla luce di esperienze maturate in ambito europeo e internazionale.

Un’occasione per aprire gli orizzonti su ambiente, sviluppo economico, mobilità, rapporti sociali, identità, un modo per stimolare la riflessione e l’impegno civile a tutti i livelli per il bene della nostra comunità e per costituire le basi di una nuova classe dirigente.

È questo anche l’appello accorato di @Luciana Detomas da Pont proposto all’attenzione di tutti noi nella sua “lettera aperta”: «Ora è il momento di dimostrare che abbiamo un pensiero per il futuro della nostra valle. C’è bisogno di gente seria, preparata, ma soprattutto convinta e motivata. Bisogna avere il coraggio di dire le cose come stanno, anche di cambiare se necessario, per portare avanti proposte nuove e costruttive, senza pregiudizi e senza personalismi».

Siamo tutti invitati a partecipare e a offrire il nostro contributo al dibattito.

Comitat provisorie UAL